Cesenatico: prima casa, il Comune aiuta le giovani coppie

Cesenatico: prima casa, il Comune aiuta le giovani coppie

Cesenatico: prima casa, il Comune aiuta le giovani coppie

CESENATICO - E' stato approvato nei giorni scorsi il bando pubblico per l'assegnazione di un contributo finanziario destinato alle giovani coppie per l'acquisto della prima casa. Un intervento finalizzato a ridurre il disagio abitativo all'interno della città e concepito appositamente a sostegno del reddito di giovani coppie che, per l'acquisto della prima casa in cui abitare, hanno contratto mutui con istituti di credito. Un progetto per un contributo totale di 30mila euro.

 

"In questo periodo di crisi - sottolinea il sindaco Nivardo Panzavolta - gli enti locali devono sapere indirizzare i loro interventi a sostegno delle fasce più deboli e dei bisogni più immediati. Ecco quindi un'iniziativa pensata per incrementare le politiche abitative del Comune e rivolta specificatamente ai giovani che, più di tutti, scontano la precarietà occupazionale e la difficoltà economica di progettare una famiglia".

 

Il progetto prevede un contributo totale di 30.000 euro, ripartiti in quindici assegni da 2.000 euro ciascuno, per il pagamento di rate di mutuo da rimborsare nel corso dell'anno.

 

Per poter accedere ai contributi, i richiedenti devono avere contratto matrimonio prima del 22 aprile 2009, data del bando in oggetto, avere la residenza all'interno del Comune di Cesenatico da almeno 5 anni antecedenti la data della presentazione della domanda ed essere titolari unicamente della piena proprietà dell'alloggio in cui risiedono, in virtù di un contratto di compravendita stipulato prima della data del presente bando.

 

Almeno uno dei coniugi deve avere non più di 30 anni, con riferimento alla data del matrimonio, e non più di 35 anni, con riferimento alla data del bando.

L'Isee della famiglia richiedente, inoltre, non dovrà superare i 30.000 euro, mentre l'alloggio dovrà avere una superficie utile (calpestabile) non superiore ai 95 metri quadri.

 

Nel caso in cui il beneficiario sia tenuto al pagamento di rate con importo complessivamente inferiore ai 2.000 euro, il contributo sarà diminuito a tale cifra.

Le domande dovranno essere indirizzate al Comune di Cesenatico, via M. Moretti 3/5, utilizzando esclusivamente il modulo disponibile presso i Servizi Sociali e l'Urp del Comune e dovranno pervenire all'Ufficio Protocollo Generale entro e non oltre il 29 maggio 2009.

Alla domanda dovranno essere allegate una copia della dichiarazione sostitutiva unica e relativa dichiarazione Isee, una copia dell'atto di acquisto dell'alloggio, una del contratto del mutuo e piano di ammortamento e, per i cittadini stranieri, una copia del permesso di soggiorno.

 

Sarà formulata una graduatoria provvisoria, con priorità a coloro che possiedono l'Isee più basso, mentre, a parità di Isee, faranno fede la presenza ed il numero di figli minori, la coppia più giovane e la maggiore residenza a Cesenatico.

In caso di disaccordo sulla posizione in graduatoria, gli interessati potranno presentare ricorso al dirigente del settore Servizi Demografici Scolastici e Sociali del Comune. La graduatoria definitiva verrà formulata in seguito dell'adozione delle decisioni in merito ai ricorsi.

 

Il bando completo è reperibile presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ulteriori informazioni: Ufficio Servizi Sociali - via Saffi n.1, tel. 0547.79324, dal lunedì al venerdì ore 8-12 e martedì e giovedì ore 15-17.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -