Cesenatico, raffica di denunce nel weekend

Cesenatico, raffica di denunce nel weekend

CESENATICO – Raffica di denunce nel fine settimana da parte dei Carabinieri della Compagnia di Cesenatico. Una pensionata di 68 anni, P.P. le sue iniziali, è finita nei guai per aver preteso che la casa dello zio defunto diventasse sua. La donna, che si era impossessata delle chiavi, dovrà rispondere delle accuse di esercizio arbitrato delle proprie ragioni. Una coppia di giovani romeni, di 27 e 31 anni, sono stati denunciati per il furto di sei dvd dal valore di 80 euro.

 

I ladri hanno colpito al ‘Mediaworld’ all’interno del centro commerciale ‘Romagna Center’ di Savignano. Un cervese di 36 anni è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale per non essersi fermato all’alt. Si era messo al volante di una Bmw 530 con un tasso di alcol nel sangue pari a 1,70 grammi per litro, oltre il triplo del limite consentito dal codice della strada. I militari, oltre al ritiro della patente, hanno proceduto anche al sequestro della vettura.

 

Un 32enne senegalese è stato deferito a piede libero per essersi rifiutato di sottoporsi al test dell’etilometro. L’extracomunitario, sprovvisto di documenti, è stato anche denunciato poiché irregolare in Italia. Un bulgaro di 28 anni, in Italia senza fissa dimora, è finito nei guai dopo esser stato trovato con un coltello da cucina nella sua auto con lama lunga 11 centimetri.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -