Cesenatico: rissa al Batija, via al processo

Cesenatico: rissa al Batija, via al processo

CESENATICO - E' iniziato martedì il processo relativo alla rissa consumatasi nei primi giorni di settembre del 2004 al "Batija" di Cesenatico tra ‘buttafuori' e clienti. Secondo l'accusa quest'ultimi volevano entrare nel locale all'aperto con in mano bottiglie di vetro, ma furono fermati dagli addetti alla sicurezza. Seguirono parole ingiuriose. Poi si passò alle scontro, nel quale un cliente, il 30enne Jry Barchi, rimase ferito ad un ginocchio. I Carabinieri, perciò, denunciarono i coinvolti per rissa.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'unico a non rispondere dell'accusa è Alessandro Gattamorta, 39 anni, parte lesa al procedimento. Secondo quanto ricostruito, il ‘buttafuori' sarebbe stato aggredito senza partecipare nella fase in cui si scatenò il diverbio. Gli imputati del processo e parte civile sono Matteo Nisi e Fabrizio Baldisserri, entrambi cesenati di 30 anni, ed i clienti Daniele Bragagni, 24 anni, e Jury Barchi, 30 anni, entrambi di Verghereto. I ‘buttafuori' sono assistiti dall'avvocato Raffaele Pacifico, mentre gli avventori dal legale Riccardo Chiesa. La prossima udienza è stata fissata per il prossimo 9 marzo, quando saranno ascoltate ulteriori testimonianze.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -