CESENATICO - Rubano nella cabine da mare, scoperti da una bambina

CESENATICO - Rubano nella cabine da mare, scoperti da una bambina

CESENATICO – Tre cittadini di nazionalità rumena sono stati arrestati dagli agenti del presidio estivo di Polizia per aver compiuto alcuni furti nelle cabine di uno stabilimento balneare mentre i rispettivi proprietari della refurtiva stavano prendendo il sole. Ad accorgersi della sgradita presenza è stata una bambina che si è accorta di un uomo che stava portando via il portamonete della madre. La piccola si è scagliata contro lasciando di stucco il malvivente.

Il ladro ha cercato la fuga assieme agli altri due complici ma, grazie ad altri turisti che hanno assistito all'episodio, sono stati rapidamente bloccati dagli agenti di Polizia del presidio estivo nei pressi della zona dei Giardini del mare. Un componente della banda, che è riuscito a sfuggire alla cattura, è stato ammanettato a Ponte Pietra non appena è sceso da un autobus di linea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei guai sono finiti il 25enne Raul Cojocaru e il 30enne Nicolae Conicenao che sono stati condannati dal giudice Mirko Margiocco (pm Massimo Maggiori) ad un mese e 24 giorni di carcere e al pagamento di 60 euro di multa (pena sospesa). Lupu Marian di 24 anni, già noto alle forze dell'ordine, ha chiesto i termini a difesa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -