Cesenatico: si finge giornalista della Polizia, denunciato un casertano

Cesenatico: si finge giornalista della Polizia, denunciato un casertano

Cesenatico: si finge giornalista della Polizia, denunciato un casertano

CESENATICO - Fingeva di esser un giornalista della Polizia, una figura che non esiste nella realtà. Un cinquantenne casertano, F.A.M. (le sue iniziali), già noto alle forze dell'ordine per truffa ed appropriazione indebita, è stato denunciato per possesso di segni distintivi contraffatti, usurpazione di titoli finalizzati alla truffa. A fermare l'individuo è stata una pattuglia in borghese della Squadra Mobile di Forlì in servizio al posto di Polizia estivo di Cesenatico.

 

Il campano si trovava a bordo di una Mercedes scura con due donne ed un uomo a bordo. Sul parabrezza dell'auto spiccava un adesivo con scritto ‘Polizia di Stato'. I poliziotti, senza far intuire che fossero agenti, hanno chiesto all'automobilista quale fosse la sua occupazione. A quel punto l'individuo ha tirato fuori un tesserino che presentava un piastrina della Polizia con scritto "servizio stampa". Inoltre ha esibito anche due documenti stampa, uno appartenente ad un periodico a diffusione europea e l'altro di Europe Press. Su entrambi vi era un timbro della Polizia di Stato.

 

Gli agenti a quel punto si sono qualificati, accompagnando al comando l'uomo. Dopo gli accertamenti del caso è stato denunciato. Inoltre è stato colpito da un foglio di via obbligatorio dal Comune di Cesenatico per tre anni. Non è escluso che il campano si trovasse in Romagna per mettere a segno qualche truffa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -