Cesenatico, ubriaco danneggia due auto e si devasta le mani

Cesenatico, ubriaco danneggia due auto e si devasta le mani

Cesenatico, ubriaco danneggia due auto e si devasta le mani

CESENATICO - Dopo averci dato forte con l'alcol, ha preso a pugni i vetri di due automobili ferendosi braccia e mani. Protagonista dell'episodio, avvenuto sabato notte a Zadina, un italiano di origine brasiliana di 28 anni, che è stato denunciato con l'accusa di danneggiamento aggravato. L'individuo è già noto alle forze dell'ordine per una sfilza di precedenti: rapina, spaccio di stupefacenti, guida in stato d'ebbrezza, reati contro il patrimonio, di natura sessuale e aggressione.

 

Il giovane aveva appena cenato con alcuni amici. Poi è andato in escandescenza, inveendo contro la gente che stava passeggiando in via Mosca. Qualcuno ha pensato di chiamare la Polizia. Sul posto è intervenuta una Volante del posto estivo di Cesenatico. Prima di esser placcato ha danneggiato il lunotto di una Mercedes e quello di una Audi A4, ferendosi alle mani. Il 28enne si è poi calmato, rifiutando le cure dei sanitari del '118'. Domenica è tornato a casa dopo una notte negli uffici del presidio del 113.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Luigi Filippo
    Luigi Filippo

    Cioè ha rotto il lunotto di 2 auto con le mani ? cos'è braccio di ferro ? in galera....

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -