Cesenatico, un 'mare' di sapori tra piadina e borlengo

Cesenatico, un 'mare' di sapori tra piadina e borlengo

CESENATICO - Un inedito gemellaggio tra mare e montagna, con la Piadina che incontra il Borlengo (la tradizionale crépe salata tipica dell'Appennino bolognese e modenese) nel suggestivo scenario del Porto Canale di Cesenatico - Molo di ponente, sulle note della più autentica musica soul e jazz. 


Torna Tramonto Di Vino, uno degli appuntamenti di "Emilia-Romagna è Un Mare di Sapori" e per il suo esordio a Cesenatico offrirà una serata di particolare suggestione con il collegamento - live con il Porretta Soul Festival  di Porretta Terme (BO) e la migliore black music.
L'appuntamento è per venerdì 23 luglio alle ore 20.00 al Porto Canale di Cesenatico con degustazioni e  laboratori didattici del gusto. Protagonisti indiscussi della serata saranno ancora una volta loro i prodotti tipici e tradizionali dell'Emilia-Romagna: la piadina delle mitiche "Mariette" di Casa Artusi e i borlenghi di Porretta Terme (BO), che insieme alla "pasta fritta"  simboleggiano la straordinaria ricchezza di prodotti e biodiversità che la pianura e la montagna di questa regione sanno preservare. Con loro verranno offerti in degustazione anche gli squisiti salumi tipici della tradizione regionale, i formaggi e i tanti vini DOC,DOCG e IGT ottenuti dai vitigni autoctoni regionali.


"Abbiamo deciso di  proporre ai tanti turisti che scelgono la nostra Riviera questa inedita occasione di incontro tra musica e cibo, Appennino e Mare per conoscere le tradizioni, i valori e la cultura del nostro territorio - ha affermato l'assessore regionale all'agricoltura Tiberio Rabboni - Valori e tradizioni  secolari che ancora oggi rivivono nei prodotti tipici e di qualità dell'Emilia-Romagna e nella sapienza di tanti agricoltori."


Numerosi dopo quello di Cesenatico gli appuntamenti di Tramonto di Vino: un'occasione per degustare il meglio della produzione vitivinicola regionale, selezionata dalla nuova Guida 2010/2011 dei migliori vini emiliano-romagnoli a cura di  AIS (Associazione italiana sommelier) e per assistere a  spettacoli ed eventi. 


Queste le date: il 30 luglio a Riccione, il 7 agosto al Lido degli Estensi, il 27 a Cesena, il 4 settembre a Milano Marittima e il 26 settembre a Bologna-Arcoveggio.  

"Emilia Romagna è Un Mare di Sapori 2010"  è un cartellone realizzato dalla Regione Emilia-Romagna che da luglio a settembre tocca le principali località balneari della costa per far conoscere attraverso spettacoli, eventi e degustazioni il meglio della produzione eno-gastronomica regionale. Quest'anno offrirà, tra l'altro,  i racconti di Ivano Marescotti con il suo "Linguàza, l'uomo è ciò che mangia (L. Feuerbach)",  il grande Torneo internazionale di biglie, con le biglie-icone delle Dop regionali, i vongolai di Goro,  i film della rassegna cinematografica "Amarcord...film da gustare", la cottura sul fuoco a legna del Parmigiano con "Fuoco al mito".

La serata di Cesenatico è in collaborazione anche con Lepida spa per i collegamenti con il Porretta Soul festival e con la Strada dei Vini e dei Sapori dell'Appennino bolognese.
"Emilia-Romagna è Un Mare di Sapori" è in collaborazione con i Consorzi del Parmigiano-Reggiano, del Prosciutto di Parma , dei Salumi piacentini, della Pesca e Nettarina di Romagna, della Mortadella di Bologna , dell'Aceto balsamico tradizionale di Modena e Reggio e con l'Enoteca regionale Emilia-Romagna.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -