CESENATICO - 'Coca' nascosta sotto terra, in manette giovane albanese

CESENATICO - 'Coca' nascosta sotto terra, in manette giovane albanese

CESENATICO – Aveva nascosto sotto terra un pugno di cocaina ed un bilancino di precisione. L’uomo, però, era tenuto sotto osservazione dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Cesenatico che l’hanno arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Nei guai è finito il 30enne albanese Mondi Delaj, residente a San Mauro Pascoli, è già noto alle forze dell’ordine per simili reati. Denunciata in stato di libertà in concorso la moglie, italiana.


L’uomo, senza un’occupazione, riusciva tuttavia ad avere un discreto tenore di vita. Il che ha spinto i militari a tenerlo sotto controllo. Venerdì scorso l’hanno sorpreso mentre stava scavando un piccolo fosso nei pressi di un casolare abbandonato tra Sala e Bulgarnò dove erano stati sotterrati in precedenza 88 grammi di cocaina, che al dettaglio avrebbe fruttato circa 4mila euro, ed un bilancino di precisione.


Per Delaj sono immediatamente scattate le manette: ora si trova detenuto presso il carcere di Forlì a disposizione dell’autorità giudiziaria. La moglie, A.S. le sue iniziali, che si trovava con lui, è statat denunciata in concorso per detenzione ai fini di spaccio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -