Cesenatico, 'Cucine aperte' alla scuola dell’Infanzia “La Vela”

Cesenatico, 'Cucine aperte' alla scuola dell’Infanzia “La Vela”

CESENATICO - Il Comune di Cesenatico, dall'anno scolastico 2001/2002, gestisce in forma diretta le mense scolastiche mediante la produzione dei pasti in diversi centri di cottura dislocati all'interno di altrettante scuole del territorio. Contemporaneamente è stato costituito un Comitato di gestione aperto ai genitori,  con funzioni consultive per condividere criteri e scelte, nell'ambito dei rispettivi ruoli, per controllare e verificare l'efficacia del servizio.

 

E' scaturita l'esigenza di un confronto con i genitori sul menù adottato nelle mense scolastiche, su una sana ed equilibrata alimentazione nell'ambito di una corretta " Educazione Alimentare". Durante l'iniziativa sarà così illustrato il menù, le fasi di preparazione, i significati didattici del servizio mensa, nonché assaggi dimostrativi della qualità dei cibi somministrati ai bambini frequentanti le scuole del territorio.

 

Nasce così l'iniziativa " CUCINE APERTE ", oggi alla VI° edizione, frutto della collaborazione fra Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Cesenatico, Servizio Scuola, Dirigenze Scolastiche, Servizio di Pediatria di Comunità dell'A.U.S.L. di Cesena e Comitato di Gestione della mensa scolastica. Durante l'iniziativa saranno esposti i prodotti utilizzati nelle cucine e i cuochi prepareranno alcune pietanze inserite nel menù della mensa scolastica, allo scopo di far conoscere a tutti gli intervenuti cosa e come mangiano i nostri bambini a scuola.

 

Nel programma 2011 di "Cucine aperte all'ambiente " è previsto un intervento di Raffaella Zanfini, Responsabile Ambiente SOT Forlì-Cesena per Hera Spa e la proiezione con commento del video "La nuova vita dei Rifiuti ".

 

L'intendimento che si vuole raggiungere è quello di coinvolgere tutti gli interessati che parteciperanno all'iniziativa per sensibilizzarli al problema della tutela dell'ambiente attraverso una corretta gestione dei rifiuti.

Gli onori di casa saranno a cura del Sindaco Nivardo Panzavolta, dell'Assessore alla Scuola Emanuela Pedulli, dal Dirigente del Servizio Scuola. Claudio Ceredi e da Morena Vanzolini, presidente del Comitato Mensa.

 

"Da tempo - precisa l'amministrazione comunale - le nostre cucine hanno eliminato, con la finalità di produrre meno rifiuti, le stoviglie usa e getta e abbiamo reitrodotto piatti in ceramica, bicchieri di vetro e posateria tradizionale. Ad avvalorare l'attenzione dell'amministrazione comunale verso le tematiche ambientali e per portare un messaggio che parte dalla scuola per arrivare a tutti i cittadini è proprio quello di ridurre il più possibile ogni materiale non compostabile fino a giungere alla completa eliminazione dello stesso. Non a caso stiamo ultimando ogni genere di scorta, che andrà ad esaurirsi completamente, anche all'interno degli stessi uffici comunali, così come nelle sagre e nelle manifestazioni pubbliche organizzate sul nostro territorio vi è già l'utilizzo di stoviglie riutilizzabili, così come previsto nel piano operativo approvato dalla giunta comunale lo scorso 29 marzo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Nel cortile della scuola dell'infanzia La Vela l'Associazione Culturale "CartaBianca" presenterà il laboratorio narrativo e creativo "Eco-Lab differenziato: ogni cosa ha il suo posto" - con la realizzazione di piccoli contenitori per la raccolta differenziata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -