Chiedono aborto, il medico urla: ''Assassine''

Chiedono aborto, il medico urla: ''Assassine''

Chiedono aborto, il medico urla: ''Assassine''

MILANO - "Assassina, stai uccidendo tuo figlio". Così si è rivolto il primario di Ostetricia e ginecologia dell'ospedale di Melzo in provincia di Milano, Leandro Aletti, ad alcune paziente tra i 27 ed i 36 anni. L'episodio, riportato dall'edizione milanese de "La Repubblica", risale allo scorso anno. Il giudice di pace di Cassano d'Adda ha fissato l'udienza per dicembre in seguito alla denuncia di ingiuria presentate di tre donne. L'avvocato ha parlato di "fraintendimento fra le parti".

 

Secondo quanto ricostruito dal quotidiano, le pazienti stavano compilando le cartelle cliniche prima dell'intervento insieme a un medico quando il primario Aletti si è avvicinato e ha gridato loro contro: "Assassina, stai uccidendo tuo figlio". Il primario sarebbe un noto antiabortista oltre che simpatizzante di Comunione e liberazione.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'avvocatessa delle donne ha spiegato di aver spinte a sporgere denuncia per "l'umiliazione subita in un momento delicato che nessuna donna affronta a cuor leggero". La direzione dell'Ospedale di Melzo ha presentato le proprie scuse alle tre donne.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -