Cile, 33 minatori sotto le macerie da tre settimane: il video sulla tv di stato

Cile, 33 minatori sotto le macerie da tre settimane: il video sulla tv di stato

Sono 33 i minatori intrappolati sotto le macerie  nella miniera di Copiapò, in Cile. La tv di stato li ha mostrati in discrete condizioni fisiche e morali, nonostante le proibitive condizioni nelle quali sono costretti a vivere.

 

Condizioni proibitive nelle quali, però, stando a quanto apparso sulla tv pubblica cilena, i minatori sono riusciti ad organizzarsi in qualche modo creando un angolo per una funzione della vita quotidiana: dal riposo al gioco, dalla toilette al pranzo, fino al luogo di preghiera.

 

Le immagini mostrano uno dei trentatre intento a fare da guida e ad illustrare al popolo cileno, ma soprattutto ai famigliari, come stanno vivendo e in quali condizioni. A rinfrancarli il continuo arrivo nel rifugio, dopo 21 giorni di ‘prigionia' di alimenti, bevande, farmaci e anti-depressivi.

 

Si trovano a 700 metri di profondità ed è già stato stimato che per riportarli in superficie servirà ancora un po' di tempo, da uno a quattro mesi, in modo che possa essere costruito un pozzo che consenta di trarli in salvo senza correre ulteriori pericoli. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -