Cimone, il maltempo non ferma i turisti

Cimone, il maltempo non ferma i turisti

MODENA - Il maltempo non ferma i turisti. Nelle località del Cimone non c'è la fuga di massa che qualcuno temeva. "Nonostante tutto, nelle giornate di ieri e di oggi, alle biglietterie del comprensorio si sono presentanti circa 2.500 sciatori - dice Luigi Quattrini, direttore del Consorzio impianti del Cimone - il tempo non ci sta favorendo noi però stiamo facendo il massimo, impegnando uomini e mezzi al completo, per garantire una buona sciabilità su gran parte delle piste del comprensorio". Uno sforzo che gli appassionati di sci sembrano aver apprezzato. Oggi sono rimaste aperti tutti gli impianti di Cimoncino (ad esclusione del secondo tronco della seggiovia), Passo del Lupo e Polle. Aperti anche raccordi e piste di collegamento fra queste località. In funzione anche la seggiovia Sestola-Pian del Falco, il servizio ski-bus Pian del Falco Passo del Lupo e quello Fanano-Cimoncino. Restano chiusi, invece, gli impianti di Montecreto.


Intanto a Fanano e Sestola gli alberghi sono quasi al completo per Capodanno. "Ci attendiamo un buon afflusso nei prossimi giorni anche se registriamo una contrazione della durata di permanenza dei turisti - dice Paolo Guerri responsabile dello Iat del Cimone - finora il maltempo non ha fatto scappare la gente. C'è qualche rinuncia dell'ultima ora ma non ci sono segnali di fuga e di questo dobbiamo ringraziare gli operatori del consorzio impianti che stanno lavorando davvero bene per permettere la sciabilità delle piste".



Per tenersi aggiornati sulle condizioni meteorologiche e sull'apertura degli impianti di risalita del Cimone consultare il sito https://www.cimonesci.it/ o telefonare al numero 0536.62350, digitando 1. 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -