CINEMA - Estate riminese nel segno di Federico Fellini

CINEMA - Estate riminese nel segno di Federico Fellini

Roma, 21 giu. (Adnkronos/Cinematografo.it) - "A distanza di molti anni dalla mancanza di Federico, e' necessario che il nostro sforzo aumenti per tamponare l'insorgere della dimenticanza". Cosi' Pupi Avati, Presidente della Fondazione Fellini, ha introdotto l'imminente apertura della settima estate felliniana che sara' inaugurata il 30 giugno dalla Mostra fotografica di Chiara Samugheo, "Fellini Privat", allestita presso il Museo Fellini e prevista fino al 14 ottobre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non solo impresso su queste immagini, Federico Fellini rivivra' anche nella magia del cinema all'aperto, con una serie di proiezioni organizzate sulla spiaggia del Grand Hotelm, "luogo felliniano per antonomasia", come tiene a specificare Avati, a partire da lunedi' 16 luglio: ''Luci della ribalta'' di Charlie Chaplin per dare seguito all'omaggio che la Fondazione organizza in occasione del trentennale della sua morte e, soprattutto, "per dimostrare - come spiega ancora Boarini - quanto il cinema di uno abbia influenzato la poetica dell'altro, che tra le altre cose non faceva mistero di amare profondamente: 'Il monello' e 'Il circo', non a caso, erano al primo posto della personalissima classifica dei film preferiti da Fellini".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -