Civ, Polita in pole a Misano nella Superbike. Dionisi svetta nella Supersport

Civ, Polita in pole a Misano nella Superbike. Dionisi svetta nella Supersport

La pioggia scesa tra il primo e il secondo turno ha condizionato le prove svolte sabato sul "Misano World Circuit" e valide per la sesta tappa stagionale del CIV.

 

LE QUALIFICHE - Nella 125 Gp, il miglior tempo di giornata l'ha fatto segnare il 17enne marchigiano Alessandro Tonucci (Aprilia - Junior GP Racing Dream), che grazie al crono di 1'46"083 ha centrato la pole position davanti al leader di campionato Miroslav Popov, al padrone di "casa" Niccolò Antonelli e ad Armando Pontone, che completa la prima fila. "Sono abbastanza contento delle mie prove, perché ora guido come voglio dopo un periodo difficile - dice Tonucci - ho una buona messa a punto per l'asciutto mentre dobbiamo lavorare ancora sull'assetto da bagnato. Speriamo che domani non piova...". Da segnalare il settimo posto del cattolichino Alessandro Giorgi e l'ottavo del faentino Mattia Tarozzi. 

 

Nella Supersport c'è stata una sorpresa laziale: la pole l'ha stabilita Ilario Dionisi (Honda - Scuderia Improve) che ha fermato il cronometro sull'1'39"447. Alle sue spalle, nell'ordine, Mirko Giansanti, il romagnolo Roberto Tamburini e Alessio Velini. Solo ottavo il leader della classifica, il bolognese Ferruccio Lamborghini, ad oltre un secondo dal poleman. La Superbike parla marchigiano grazie al primo tempo di Alessandro Polita: il portacolori del Barni Racing Team è stato autore di un ottimo 1'36"724 in sella alla Ducati, che gli ha permesso di centrare la partenza al palo davanti a Federico Sandi, Danilo Petrucci e Luca Conforti.

 

Fabio Massei si è confermato leader della Stock 600 e domani, in sella alla Yamaha del Team Piellemoto, cercherà di conquistare il titolo italiano con una tappa di anticipo. Il suo tempo, 1'41"981, gli ha permesso di far meglio di Tommaso Lorenzetti, Berardino Lombardi e Lorenzo Zanetti. La pole della Stock 1000 è andata invece al lucano Domenico Colucci (Ducati - Barni Racing Team) grazie al tempo di 1'38"065. Ivan Goi, Lorenzo Alfonsi e la wild-card Michele Magnoni chiudono la prima fila.

 

LA PROSSIMA STAGIONE - Nel corso della riunione svolta alla presenza di tutti i team iscritti al CIV, il Coordinatore del Settore Velocità FMI, Alfredo Mastropasqua, ha comunicato ai presenti le prime novità relative alla stagione 2011 del Campionato Italiano Velocità. Il prossimo anno aumenterà il numero dei round del tricolore, che passerà dalle attuali sette alle otto tappe: la formula sarà quella del doppio appuntamento nell'arco di un singolo week-end, già sperimentato quest'anno in occasione del round del Mugello. Nel 2011, i tracciati che ospiteranno due tappe in un solo fine settimana saranno Misano e Mugello.

 

A cambiare saranno anche gli orari delle gare di domenica: rispetto al 2010, è previsto un anticipo sul programma delle sfide Stock 600 e Stock 1000, che andranno in scena la mattina. La 125 GP, la Supersport e la Superbike si correranno invece nel pomeriggio. Novità anche nella fornitura degli pneumatici, con il monogomma che oltre a caratterizzare le due categorie Stock verrà introdotto anche nella neonata Moto2.

 

ARRIVANO LE MOTO2 - Presentati proprio oggi due protagonisti della futura Moto2. Stamattina, nella hospitality Bardahl è stato svelato il nuovo pilota del Team Grillini: sarà il 17enne marchigiano Nicolas Stizza, a scendere in pista il prossimo anno in sella alla GP201. "Sono molto contento di esordire in questa categoria perché sarà un'esperienza nuova e sono felice di viverla con il Team Grillini - dice lo stesso Stizza - darò il 110% per provare a centrare dei risultati prestigiosi".

 

Nel pomeriggio è stata la volta del Quarantaquattro Racing Team, che ha presentato la nuova Tecstra by Motorace: ad illustrare le caratteristiche della moto protagonista nel 2011 della Moto2 tricolore sono stati il titolare della squadra marchigiana, Fabrizio Carmeli, e il progettista Pablo Di Sebastiano.

 

ESPERIENZA BOX - Domenica, dalle 13, il pubblico presente a Misano avrà la possibilità di entrare in pit lane, per avvicinare e fotografare i piloti protagonisti della sesta tappa tricolore.

 

DIRETTA TELEVISIVA - Dalle 13:50, Sportitalia 2 (ch. 226 Sky, DT e live streaming), trasmetterà la Superbike, 125 Gp e Supersport mentre Nuvolari (ch. 218 Sky e DT) manderà in onda le Stock 600 e 1000 dalle 16:35..

 

PROGRAMMA, BIGLIETTI E PREZZI - Il programma di gare CIV scatterà alle 14 con la 125 Gp, preceduto alle 10:55 dalle sfide della Yamaha R6 Cup. Il biglietto d'ingresso costerà 20 euro (15 il ridotto per donne, under 18, tesserati FMI, gratis per gli under 14).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -