Civitella. Arriva il divieto di stendere i panni in pubblico

Civitella. Arriva il divieto di stendere i panni in pubblico

Civitella. Arriva il divieto di stendere i panni in pubblico

CIVITELLA - "Contro il decoro urbano e l'igiene dell'ambiente". Questa la motivazione con la quale il Sindaco di Civitella, Pierangelo Bergamaschi, vieta di stendere i panni ad asciugare in pubblico. Una nuova ordinanza in merito è stata firmata mercoledì per proibire, con la possibilità di incappare in salate sanzioni, di stendere panni e biancheria ad asciugare lungo le strade, con fili fissati agli alberi o ai pali della luce. Insomma i beni pubblici non possono essere usati come 'lavanderia'.

 

Le multe per i trasgressori vanno da 25 a 500 euro. Chiaramente il divieto non viene applicato per aree private o finestre. Nell'ordinanza viene spiegato che questa pratica, consueta soprattutto nel quartiere Suasia, può ostacolare anche la visuale, provocando incidenti stradali.

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di Nicola
    Nicola

    A Mattia. Non è una difesa d'ufficio ma come ordinanza fa veramente ridere. Io non sono romagnolo e vengo da un posto dove i comuni hanno ben altro a cui pensare, ma mi sembra veramente pre-culturale, dover fare un'ordinanza per dire loro di non stendere i panni in giro (anche se personalmente non trovo niente di scandaloso). Di chiunque si tratti. Lo ribadisco. E' solo una questione di rapporti e di comunità in un paesino così piccolo, perchè altrimenti si è rotto qualcosa che va molto a di la dei panni. Il buon senso aiuta, ma proprio non lo si vuole usare. E ti assicuro che non ci vuole molto a risolvere questioni anche molto più complesse ma si preferisce un'ordinanza alla mediazione culturale.

  • Avatar anonimo di Mattia
    Mattia

    Nicola: non è un concetto di razzismo. Ho amici che hanno abitato in quegli appartamenti "incriminati" per anni e anni, e non li ho mai visti stendere i panni tra gli alberi o i pali della luce sul marciapiede. Evidentemente, quindi, o non si lavavano o trovavano una soluzione alternativa, visto che comunque sono appartamenti che dispongono di finestre, terrazzi, cortili interni, dove poter stendere i panni come fanno tutte le persone civili di questo mondo. Siamo sempre alle solite: prima di commentare, cerchiamo di conoscere bene i fatti. Se poi vogliamo a tutti i costi prendere le difese di chi, in questo caso, è indifendibile (anche se, per carità, non ha mica ammazzato qualcuno) facciamolo pure.

  • Avatar anonimo di Nicola
    Nicola

    Caro Mattia, non credo che i problemi si risolvano con le ordinanze per il decoro pubblico. Mi sembra ci sia tanta ipocrisia dietro a questi provvedimenti. Si dica chiaro non vogliamo gli extracomunitari, sempre, sia quando fanno i lavoro di "merda" (scusi di pupù;) sia quando si devono lavare i panni. Perchè non credo piaccia a nessuno stendere i panni in giro nemmeno agli incivili extracomunitari, perciò se lo fanno non hanno altro modo e forse occorrerebbe capire chi gli affitta le case, glielo dico io, i civilissimi italiani. Del resto se andassero in giro senza lavarsi non credo li tratteremmo meglio, forse faremmo anche un'altra bella ordinanza... Ma mi chiedo è così difficile risolvere i problemi da paese civili (che ci diaciamo di essere) senza fare un uso improprio di strumenti amministrativi che assomigliano tanto ai metodi amministrativi degli anni 30 in Germania. Forse il buon senso è più efficace di un'ordinanza ma quello ormai è rimasta una merce rara.

  • Avatar anonimo di Mattia
    Mattia

    Caro PALMIRO CAPACCI: abiti a Civitella? No hai visto l'orribile scena che si presenta in certe vie con extracomunitari che usano i pali della luce, gli alberi, la segnaletica stradale per appendere i fili? Credo di No E allora taci, l'emerita stronzata è il tuo commento, di persona che non conosce i fatti e che a tutti i costi vuole dire la sua.

  • Avatar anonimo di P.Kc.
    P.Kc.

    Una simile ordinanza l'aveva fatta anche il Governo Berlusconi in occasione del G ( di Genova. Qui sembra limitata al solo luogo pubblico, quindi più giustificabile Comunque in definitiva mi sembra una stronzata,roba da pidocchi rifatti che vogluono darsi un tono

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -