Civitella, bilancio comunale. L'opposizione: "Insufficiente la replica del sindaco"

Civitella, bilancio comunale. L'opposizione: "Insufficiente la replica del sindaco"

CIVITELLA - "Tardiva e veramente insufficiente la risposta del sindaco Pierangelo Bergamaschi  alla situazione di bilancio del Comune di Civitella di Romagna. Il ritardo, a rispondere a precise richieste, potrebbe essere dovuto all'assenza di qualche funzionario che lo delucidasse visto che il sindaco non ha la situazione sotto controllo dei conti del municipio".

 
E' questa la replica di "Identità e Coraggio (Pdl)" all'intervento del primo cittadino.

 

"Il sindaco si arrampica sugli specchi - dice l'opposizione - e non sa  snocciolare alcun numero. Infatti la risposta generica non soddisfa  assolutamente. Ribadiamo che l'assessore al bilancio Giovanni Rosati, altro non ha fatto se non lamentarsi col Governo Berlusconi, quando noi abbiamo già dimostrato che i trasferimenti statali sono addirittura aumentati".

 

Poi  "Identità e Coraggio (Pdl)" ribadisce che l'unico titolo delle entrate in calo  sono le entrate extra tributarie, ossia i proventi che derivano dalla capacità  dell'amministrazione di gestire le risorse comunali. Dare la colpa a Berlusconi è diventato un gran alibi per questi amministratori. A Bergamaschi, più che mettere a posto i conti e spiegare realmente cosa sta succedendo, interessa difendere l'assessore Rosati, uno dei pochi che ancora non l'ha sfiduciato".

  
Poi l'opposizione precisa che non "ha mai offeso nessuno, ma si è limitata a riportare dati oggettivi: incapacità di governare il Comune di Civitella da parte di questa Giunta rissosa di rilanciare il Comune di Civitella dove tutto è fermo  come,  oltre a noi,  anche tanti Consiglieri e assessori di sinistra ad ogni Consiglio evidenziano"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -