Civitella, Identità e Coraggio attacca: "Qui non si celebrano le foibe"

Civitella, Identità e Coraggio attacca: "Qui non si celebrano le foibe"

Civitella, Identità e Coraggio attacca: "Qui non si celebrano le foibe"

CIVITELLA - Il gruppo consiliare Identità e Coraggio esprime il proprio "rammarico sulla mancata celebrazione anche quest'anno del "Giorno del Ricordo" delle Foibe  a Civitella di Romagna. Purtroppo nel nostro comune nonostante la legge promuova il ricordo delle vittime delle Foibe e dell'esodo degli italiani da Fiume, Istria e Dalmazia nella giornata del 10 febbraio questo non avviene".

 

"E non avviene - si legge in una nota del gruppo consiliare - nonostante il consigliere Santandrea Daniele abbia presentato lo scorso 7 gennaio un ordine del giorno, non ancora discusso nonostante il regolamento comunale preveda che questi vengano messi all'ordine del giorno entro 30 giorni dalla presentazione, che aveva come scopo impegnare il Sindaco e la Giunta a celebrare il giorno del ricordo oltre che ad intitolare una via ai "Martiri delle Foibe""

 

"Il gruppo consiliare identità e coraggio si chiede perché non si sia provveduto a convocare un consiglio comunale per discutere il sopraindicato ordine del giorno considerato anche che è dalla fine di Novembre che questo non si riunisce. Forse ricordare la tragedia delle foibe, così come del resto previsto dalla legge, risulta indigesto a qualcuno?"

 

"Per non dimenticare il consigliere comunale (giovane Italia) Samorani Francesco, ha partecipato assieme ai consiglieri di circoscrizione Petrocchi e Caponetto, a Forlì, alla deposizione di una corona di alloro da parte del Consigliere Regionale Luca Bartolini e di un delegazione della Federazione Provinciale del Popolo della Libertà di Forlì-Cesena".

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di mestesso
    mestesso

    che vergogna!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -