Civitella, il Comune apre al sabato. L'opposizione: "Finalmente"

Civitella, il Comune apre al sabato. L'opposizione: "Finalmente"

CIVITELLA DI ROMAGNA - "Finalmente il Sindaco (PD) Pierangelo Bergamaschi ha accettato la richiesta avanzata più volte dal gruppo consiliare di IDENTITA' E CORAGGIO di apertura degli uffici comunali, in particolare quello Anagrafe,  al Sabato mattina. L'ufficio, secondo le dichiarazioni rilasciate dal Sindaco alla stampa,  aprirà al pubblico da gennaio 2010 e ci auguriamo che la parola trovi certa applicazione".

 

E' quanto si legge in una nota firmata dai consiglieri comunali di Identità e Coraggio, la lista civica che fa capo a Pietro Miliffi, candidato sindaco alle elezioni dello scorso giugno, opposizione in consiglio comunale a Civitella di Romagna.

 

"Si tratta di un grande successo della nostra iniziativa - hanno dichiarato soddisfatti con voce unanime i consiglieri di minoranza-  ci sono però voluti più di tre mesi, due consigli comunali e una campagna di sensibilizzazione e la raccolta di quasi 300 firme per far udire al Sindaco e alla sua giunta la necessità di recepire questa istanza".

 

"Questa amministrazione da mesi - dice Identità e Coraggio - continua a negare la veridicità e la necessità delle richieste portate avanti dai nostri consiglieri, tanto per ricordare nessun provvedimento è stato adottato in merito alla richiesta di potenziamento della sicurezza dei cittadini. Nulla di concreto è stato poi fatto in merito alla nostra richiesta di inserire la clausola "anti-pollina" nel RUE ecc..."

 

"Ci piace anche sottolineare il "dubbio" ruolo giocato dal gruppo di opposizione "Colibrì" che in sede di votazione consiliare si è sempre schierato a favore della maggioranza e mai a sostegno delle iniziative del  gruppo "identità e Coraggio". Occorre riconoscere che l'ipotesi del Colibrì -nato più come lista di disturbo al centro destra piuttosto che al PD- trova una dimostrazione evidente nei fatti" concludono i consiglieri di Identità e Coraggio.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di carloG
    carloG

    Coraggio Miliffi, tutte le opposizioni qui in Emilia devono combattere contro l' immobilismo della sinistra. D'altra parte lo sai come funziona, i sindaci di sx prima di prendere qualsiasi decisione devono chiedere ai piani alti, fare riunioni, aspettare le decisioni e gli ordini....ci vuole tempo...non pensare che prendano decisioni con la propria testa, non è consentito. Prendono ordini e li devono eseguire.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -