Civitella, riecco il Carnevale tra circensi, fiabe e transessuali

Civitella, riecco il Carnevale tra circensi, fiabe e transessuali

Civitella, riecco il Carnevale tra circensi, fiabe e transessuali

Spettacolo e un discreto successo di pubblico, nonostante il freddo, alla 49esima edizione del Carnevale Civitellese, una delle feste più antiche della val Bidente. A farla da padrone sono stati i carri allegorici del Circo e di Alice nel Paese delle Meraviglie, ma senza dubbio ad attirare l'ironia e l'attenzione degli spettatori è stato un gruppetto di trans locali capitanati niente meno che dal presidente dell'associazione Carnevale, Gabriele Giunchedi.

 

Alla sfilata hanno anche partecipato "I popoli del mondo", "I Simpson", "Il Re Leone" e "Peter Pan", nonché la banda civitellese, gli ‘sciucaren', diversi artisti da strada e la cucina itinerante che offriva gratuitamente panini con wurstel, salsiccia e pancetta. Inoltre vin brulè e scrocca denti gratis per tutti i partecipanti.

 

Ad allietare e presentare la sfilata è stata l'orchestra show riminese "Genio e i Pierrots" che ha accompagnato a suon di musica i balli dei figuranti e degli appassionati fino a sera.

 

Si replicherà domenica 14 febbraio: in caso di maltempo la sfilata verrà rinviata alla domenica successiva.

 

www.carnevalecivitellese.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -