Clochard aggredito a Rimini, dalla Spagna un precedente

Clochard aggredito a Rimini, dalla Spagna un precedente

L'orrendo fatto accaduto a Rimini ha un precedente, accaduto in Spagna. Era il 16 dicembre del 2005 quando nell"ingresso di un banca di Barcellona tre ragazzi misero fine alla vita di una senzatetto dandole fuoco dopo averla presa a calci e bastonate. Propro oggi la sentenza, per i due ragazzi maggiorenni all'epoca dei fatti, Oriol Plana y Ricard Pinilla: 17 anni di carcere, 16 per omicidio e uno per danni. L'altro ragazzo che aveva all'epoca 17 anni, si trova in un centro dove dovra' scontare otto anni.

 

I tre giovani condannati aggredirono la donna che dormiva dell'interno dell'area bancomat, lo spazio chiuso che si trova all'ingresso di molte banche. Era stata lei stessa ad aprire ai ragazzi che, dopo averla picchiata e bastonata, se ne andarono per ritornare poco dopo con una tanica di 25 litri di dissolvente. Un fiammifero e poi la deflagrazione.

 

La donna, che aveva 50 anni, riporto' ustioni gravi sul 70 per cento del corpo e mori' due giorni dopo in ospedale. Le telecamere di sicurezza della banca filmarono tutto e i tre giovani vennero quasi immediatamente identificati.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -