Clonavano carte di credito, 16 rumeni in manette: colpita anche Rimini

Clonavano carte di credito, 16 rumeni in manette: colpita anche Rimini

RIMINI - Avevano clonato migliaia di carte di credito attraverso chip e sistemi Gsm inseriti nei pos delle casse di grandi supermercati, centri commerciali, e negozi, tra Roma, Milano, Ancona, Rimini, Udine, Alessandria, riuscendo a ricavare un giro d'affari di circa 2 milioni di euro. Così 16 persone sono finite in manette grazie all’operazione “Fish&Chips” della Guardia di Finanza. Sono 26 le persone, in gran parte rumene, che componevo l’organizzazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -