Clonavano carte di credito e facevano acquisti in Romagna: 12 arresti

Clonavano carte di credito e facevano acquisti in Romagna: 12 arresti

Clonavano carte di credito e facevano acquisti in Romagna: 12 arresti

Aveva base a Ravenna e a Roma l'organizzazione criminale sgominata dai carabinieri dedita alla clonazione di carte di credito e al riciclaggio della merce acquistata con esse. La banda era composta interamente da nigeriani e contava su dodici persone, con contatti anche in Malesia, Inghilterra e ovviamente in Nigeria. I codici indebitamente clonati in Inghilterra, venivano trasferiti a Roma, da dove le carte false venivano spedite in Romagna per compiere gli acquisti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sei le persone arrestate, mentre altre sei sono state fermate con l'obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria. Si stima che dal novembre del 2007 ad oggi l'organizzazione abbia acquistato merce per circa 320mila euro. Questa merce veniva venduta in Nigeria e i proventi ricavati venivano investiti nell'acquisto di immobili.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -