Cna, nel 2006 raggiunta quota 7.681 imprese associate

Cna, nel 2006 raggiunta quota 7.681 imprese associate

FORLI’ – Nei giorni scorsi l’Assemblea della CNA provinciale di Forlì-Cesena ha approvato il bilancio consuntivo consolidato 2006. Un bilancio positivo soprattutto dal punto di vista associativo. Nell’anno passato, infatti, la principale associazione economica del territorio ha toccato quota 7.681 imprese associate (+4% sul 2005) ed una media di 13mila cedoilini paga mensili. Il direttore Tiziano Alessandrini (nella foto): “Guardiamo al futuro”.


“Abbiamo la necessità di risorse per mantenere adeguate le tecnologie che ci consentono di essere più competitivi nell’erogazione dei servizi – prosegue Alessandrini -, per supportare la capacità competitiva delle imprese associate ed anche per effettuare una politica immobiliare per ricevere gli associati/clienti in sedi funzionali. Ma, soprattutto, il risultato di bilancio permette di effettuare politiche di “manutenzione” adeguata del sistema CNA”.


Il riferimento del direttore di Cna va soprattutto alla necessità di investire nelle politiche per le risorse umane, a partire dalla formazione, “fattore di crescita qualitativa formidabile, intesa non solo come aggiornamento professionale, ma come formazione manageriale per le persone che ricoprono responsabilità anche gestionali ed infine formazione sulla comunicazione, imprescindibile per chi opera nel campo della rappresentanza e dei servizi”.


La politica di riduzione dei costi a carico degli associati (la cui crescita nel 2006 è stata inferiore all’inflazione) si conferma anche nel 2007: per quest’anno, infatti, non sono previsti aumenti tariffari per i servizi erogati agli associati.


“I buoni risultati sono stati determinati principalmente dallo sviluppo ed in parte dal contenimento dei costi – spiega Alessandrini -. Nel 2006 abbiamo toccato quota 7.681 imprese associate (quasi il 4% in più rispetto al 2005), quota 5.270 pensionati (oltre il 3% in più del 2005). Abbiamo conseguito una media di quasi 13.000 cedolini paga mensili per le oltre 2.000 imprese che si avvalgono del nostro servizio. Abbiamo organizzato 4.352 contabilità fiscali tra semplificate ed ordinarie ed effettuato oltre 14.500 dichiarazione dei redditi, senza contare le centinaia di imprese che si sono avvalse dell’assistenza e della consulenza nel campo finanziario e del credito, della sicurezza e dell’ambiente, dello start up, della crescita e cessazione delle imprese, nella formazione, nell’assistenza sociale e previdenziale”.


L’anno passato per Cna Forlì-Cesena ha segnato un “cambio di marcia” per quanto riguarda i “servizi innovativi, a valore aggiunto, non obbligatori per legge, quelli che promuovono opportunità economiche e competitività delle imprese ed, a ricaduta, del territorio e dell’intero sistema locale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora per l’associazione più rappresentativa della provincia si pone una nuova sfida. “Vogliamo diventare sempre più forza sociale. Tutto questo va ascritto a merito degli associati, che continuano a darci fiducia, dei dirigenti imprenditori, che hanno manifestato ottima capacità di veduta, e di tutte le persone che operano nel sistema, con serietà, competenza ed entusiasmo”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -