Coldiretti, domenica 'gusto e sapori' in centro storico

Coldiretti, domenica 'gusto e sapori' in centro storico

FORLI’ - Torna domenica 3 dicembre la "Mostra mercato dei prodotti agricoli e gastronomici della nostra terra", organizzata da Coldiretti con il patrocinio del Comune di Forlì.


In Corso della Repubblica, nell’isolato tra via Baratti e via Flavio Biondo, diciannove aziende agricole provenienti da tutta la provincia di Forlì e Cesena proporranno i loro prodotti: miele, vino, marmellate, formaggi e tanti altri prodotti della terra.

Per l’occasione Coldiretti allestirà un tavolo per la raccolta di firme per la petizione popolare a sostegno dell’indicazione obbligatoria in etichetta dell’origine dell’olio d’oliva vergine ed extravergine.


Ancora una volta le aziende agricole scelgono la via di proporsi direttamente ai consumatori, per farsi conoscere e per favorire l’incontro tra la domanda e l’offerta locale di prodotti agricoli. Un’offerta che è garanzia della massima qualità rappresentata dalla certezza dell’origine del prodotto, dal rispetto delle severe normative che disciplinano le produzioni agricole italiane, dal rispetto del concetto di stagionalità e dalla freschezza garantita dalla vicinanza tra luogo di produzione e luogo di vendita. Una serie di elementi che certamente fanno la differenza in termini di garanzie per il consumatore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Garanzie che possiamo trovare anche nei prodotti agricoli, freschi o trasformati, di più largo consumo e di diversa provenienza a condizione che siano presentati e venduti con una etichettatura sull’origine obbligatoriamente chiara, esplicita e generalizzata come Coldiretti chiede da tempo ai nostri legislatori per tutelare i consumatori dai falsi dell’agroalimentare italiano. A sostegno di questo impegno Codiretti rinnova, a tutti coloro che si recheranno in centro domenica, l’invito a firmare a favore della petizione popolare che chiede l’obbligo di indicare in etichetta l’origine dell’olio di oliva vergine ed extravergine. Un impegno a favore dei nostri prodotti che può contribuire a rendere i consumatori sempre più informati e consapevoli delle proprie scelte al momento di fare la spesa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -