Colpo in gioielleria da 240mila euro: recuperata parte del bottino

Colpo in gioielleria da 240mila euro: recuperata parte del bottino

Fu un colpo clamoroso quello messo a segno il 19 gennaio scorso ai danni della gioielleria “Benini” di Faenza. I malviventi, dopo essersi introdotti all’interno del negozio passando attraverso un foro praticato nel pavimento di un soprastante ufficio, si impossessarono di preziosi per un valore di circa 800mila euro, in piccola parte coperti da assicurazione. La Polizia in due distinte operazioni a Roma ne ha recuperati una parte per un valore di circa 240mila euro.

Le indagini hanno portato ad identificare una vettura dove è stato trovato in un borsone, oltre ad altra refurtiva a base di gioielli, una parte consistente del bottino che fu sottratto a Faenza, per un valore di circa 140 mila euro. In un’altra operazione sempre a Roma, la polizia ha bloccato una donna che stava per cedere un’altra parte del bottino sottratto alla gioielleria faentina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -