Coltellate al posto di blocco: un morto e due carabinieri feriti a Terni

Coltellate al posto di blocco: un morto e due carabinieri feriti a Terni

Tragedia ad un posto di blocco a Terni, in Umbria. Domenica pomeriggio è finita nel peggiore dei modi un violento diverbio scoppiato in via Caproni, a nord di Terni, nei pressi della superstrada.

 

Pare che dopo essere stato fermato il 34enne Livio Tassini abbia estratto il coltello e abbia cominciato a colpire i due carabinieri che avevano predisposto il posto di blocco. La reazione dei due militari sarebbe stata quella di sparare tre colpi di pistola che hanno ferito mortalmente la vittima.

 

Ovviamente si tratta ancora solo di ipotesi, gli inquirenti stanno analizzando il luogo dell'accaduto per chiarire l'esatta dinamica dei fatti, ma a quanto si apprende vi sarebbero almeno tre testimoni pronti a fornire la propria versione dei fatti.

 

Secondo altre informazioni inizialmente i carabinieri avrebbero reagito colpendo Tassini con un manganello, ma di fronte all'insistenza e alla violenza della reazione del 34enne sarebbero stati costretti ad utilizzare l'arma da fuoco.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -