Commercio, missione in Libano: 30 le aziende interessate

Commercio, missione in Libano: 30 le aziende interessate

L'Azienda Speciale SIDI Eurosportello della Camera di commercio di Ravenna, in collaborazione con le Camere di commercio di Forlì-Cesena e Rimini, dà avvio al progetto: "Il Libano, reale opportunità di accesso ai mercati del Mediterraneo e del Medio Oriente".

 

Nei giorni scorsi si è tenuta a Ravenna la presentazione dei principali indicatori economici del Paese, arricchita da indicazioni chiare ed incoraggianti sui settori oggi in ascesa tra cui il turismo, il cui tasso di crescita +11,3%, ne fa una delle 3 destinazioni estere più ambite, gli sviluppi immobiliari, con 330 progetti avviati ed il cui tasso di crescita +50% dei prezzi al mq ne fa uno dei 7 paesi al mondo in crescita, nonostante la crisi globale. E poi l'agro-industria e l'export dei beni di consumo alimentare e dei prodotti di design che lo pongono tra i principali hub degli scambi tra Mediterraneo e Medio Oriente.

 

Dopo la presentazione sul Libano, si sono svolti gli incontri individuali con le imprese romagnole fortemente interessate all'area; gli incontri sono proseguiti anche il giorno successivo presso le Camere di Rimini e Forlì-Cesena. Oltre 30 aziende si dichiarano interessate e pronte a partecipare alla missione imprenditoriale congiunta delle Camere di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, qualora la verifica dei prodotti delle aziende romagnole sul mercato libanese dia esito positivo.

 

La missione, che è in programma entro la fine del 2010, è tesa ad incontrare partner libanesi selezionati per avviare rapporti di collaborazione economica stabili e duraturi. I settori di appartenenza delle imprese romagnole sono principalmente l'agro-food processing e l'edilizia/arredo. Le tre camere romagnole per la realizzazione del progetto Libano sono supportate dalla Società Strategic & Partners di Forlì.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -