Commissariamento Carim, la Fondazione: "Clienti al sicuro"

Commissariamento Carim, la Fondazione: "Clienti al sicuro"

Commissariamento Carim, la Fondazione: "Clienti al sicuro"

RIMINI - "Banca Carim e' solida e in grado di fare fronte in tutta sicurezza a questo delicato passaggio della sua lunga storia. Dunque i clienti, i risparmiatori e gli investitori possono continuare a guardare con la massima fiducia alla banca che da 170 anni accompagna il progresso della comunita' riminese. La Fondazione confida che l'operato degli organi straordinari favorisca quanto prima il ripristino delle condizioni per un ritorno alla gestione ordinaria dell'istituto bancario".

 

Cosi' Massimo Pasquinelli, presidente della Fondazione Carim, si esprime oggi sul commissariamento di Banca Carim deciso dal ministero dell'Economia su proposta di Bankitalia. Palazzo Buonadrata assicura di "seguire con attenzione" le ultime vicende e manda subito un messaggio ai risparmiatori: "Come evidenziato anche dalla nota diramata ieri dalla Banca d'Italia, la clientela puo' continuare ad operare come in precedenza con la Carim che prosegue regolarmente la propria attivita'".

 

La Fondazione, nel "ringraziare gli amministratori e i revisori che negli anni hanno contribuito con il loro fattivo impegno alla guida e al governo di Banca Carim", ricorda poi che "l'istituto e' un patrimonio di tutti i riminesi" e che "in un momento cosi' delicato e' importante che i riminesi si stringano attorno alla principale istituzione finanziaria del territorio, dalla quale deriva anche la possibilita' per la Fondazione stessa di agire a beneficio dell'intera comunita' locale".

 

Pasquinelli, con la mente rivolta ai dati negativi dell'ultima semestrale, prova quindi a guardare avanti: "Pur in un contesto influenzato da una congiuntura economica non favorevole, che ha inciso anche sui risultati della semestrale di Banca Carim, oltreche' dalle citate vicende che stanno

interessando l'istituto, la Fondazione compira' ogni sforzo per continuare a garantire gli impegni gia' assunti verso il territorio e la comunita' locale, dando priorita'- rimarca il presidente della Fondazione- agli interventi meglio rispondenti alle esigenze piu' avvertite e all'obiettivo dello sviluppo". (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -