Como, scoperta maxi evasione da 112 milioni di euro

Como, scoperta maxi evasione da 112 milioni di euro

Como, scoperta maxi evasione da 112 milioni di euro

COMO - Gli agenti della Guardia di Finanza di Olgiate Comasco hanno scoperto un'evasione di oltre 112 milioni di euro al termine di verifiche fiscali condotte nei confronti di due società con sede in Svizzera, operanti nel commercio all'ingrosso di tessuti e abbigliamento. Le Fiamme Gialle hanno denunciato l'amministratore unico delle due società per l'omessa dichiarazione di redditi prodotti in Italia.

 

Le società - informa una nota - di fatto traevano dal mercato italiano la maggior parte dei propri introiti operando attraverso un proprio direttore commerciale che costantemente si recava in Italia al fine di acquisire ordinativi da molteplici aziende con sedi in diverse province, tra cui Roma, Napoli, Parma, Torino, Piacenza, Bergamo e Rimini.

 

Intanto il direttore delle società, residente in Italia, espletava sul territorio nazionale funzioni amministrative/gestionali tra cui lo sdoganamento della merce venduta, il trasporto al cliente finale ed i rapporti con le banche.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -