Concussione, indagata anche la moglie di Papa

Concussione, indagata anche la moglie di Papa

Concussione, indagata anche la moglie di Papa

Nuove accuse nell'inchiesta P4. La Procura di Napoli ha depositato altri atti contro il parlamentare del Pdl, Alfonso Papa. Tra questi, datato 25 luglio, l'iscrizione nel registro degli indagati della moglie di Papa, Tiziana Rodà, per concussione in concorso con il marito in riferimento ad alcuni bonifici bancari effettuati da Enel ed Eni. Il reato si sarebbe consumato con l'affidamento di incarichi professionali alla consorte del magistrato ai due enti per l'energia.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mercoledì è iniziata l'udienza sul ricorso presentato dagli avvocati di Papa al tribunale del Riesame. I pm Francesco Curcio e Henry John Woodcock hanno presentato nuovo materiale d'accusa, mentre la difesa ha invece cercato di sostenere l'esistenza di un vizio di forma che avrebbe evitato la discussione e provocato la sicura scarcerazione di Papa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -