Confindustria: la parola d'ordine è competere

Confindustria: la parola d'ordine è competere

FORLI’ – Torna il progetto di alta formazione promosso da Confindutria Forlì-Cesena. Parola d’ordine “Competenze per competere”. Il nuovo progetto, la cui parola d’ordine è proprio la competizione, giunto alla quarta edizione, “è diventato un appuntamento fisso del calendario di attività dell’Unione Industriali – sottolinea Paolo Celli, consigliere di Confindustria, delegato alla formazione – con un programma di aggiornamento continuo e di approfondimento”.


Il progetto si articola in corsi su tematiche differenti, dal marketing all’ “English for business”, con una novità : il percorso “Gestire l’impresa di fronte al cambiamento”. I livelli sono 2: introduttivo ed avanzato. Il ‘tiket’ va a seconda del monte ore di ogni corso. Quest’anno oltre alla collaborazione della Fondazione Carisp di Forlì, si è aggiunta anche quella di Cesena.


Insomma un’opportunità perché le imprese divengano sempre più competitive sul mercato, grazie alla preparazione degli addetti ai lavori.


Chiara Fabbri

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -