Congresso PD: Bersani al 60% in regione dopo 110 'mini-congressi'

Congresso PD: Bersani al 60% in regione dopo 110 'mini-congressi'

Congresso PD: Bersani al 60% in regione dopo 110 'mini-congressi'

I primi responsi delle urne congressuali del Pd non riservano sorprese: la coppia Pier Luigi Bersani e Stefano Bonaccini (candidato segretario regionale) è in testa, staccando gli altri ticket Dario Franceschini-Mariangela Bastico e Ignazio Marino-Thomas Casadei. I dati, aggiornati a domenica 20 settembre sul piano regionale, dicono che su 110 riunioni di circolo sulle 688 totali, l'affluenza è al 38,7% e la mozione Bersani ha raccolto il 60,8% dei voti.

 

Pier Luigi Bersani supera abbondamente il 50%, attestandosi al 60,81% con 4.059 voti. A Franceschini vanno 2.117 voti, pari al 31,72%, mentre Marino anche in Emilia-Romagna sembra superare la fatidica soglia del 5% che permette l'accesso alle primarie, con 499 voti, pari al 7,48%.

 

Lo splitting tra voto nazionale e regionale non ha spostato di molto gli equilibri: Bonaccini ottiene il 57,02%, ovvero 3.706 preferenze, Bastico si ferma al 35,20% (2.288 voti), Casadei ottiene il 7,78% (506).

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -