Conselice, volley maschile. La Foris Index punta al quarto posto

Conselice, volley maschile. La Foris Index punta al quarto posto

CONSELICE - Obiettivo 4° posto. La Foris Index ci crede e vivrà domani con la trasferta di Mirandola (ore 18) un momento decisivo di questa rincorsa, anche perchè il calendario spedisce Carpi (39 punti, uno in più dei gialloblù) a Olbia, mentre Sant'Antioco (a quota 40) ospita il Potenza Picena. Insomma, potrebbe essere proprio la giornata giusta per piazzare una zampata: "Sappiamo però che non sarà facile - esordisce l'allenatore Edward Valli -, perchè Mirandola in casa ha lasciato pochissimi punti alle proprie avversarie e non più tardi di 15 giorni fa ha perso solo 2-3 con la capolista Cortona. Il campo è particolare, molto lungo e con delle strane luci gialle, ti toglie i punti di riferimento e a trovare le misure si impiega del tempo. E poi affronteremo una squadra giovane, che non molla mai e che sta continuando ad allenarsi duramente, nonostante la mancanza di stimoli classifica alla mano".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiaro il messaggio dell'allenatore romagnolo, per fare risultato a Mirandola servirà una Foris Index bella carica: "In settimana abbiamo lavorato abbastanza bene, fra l'altro recuperando dall'influenza Riccardo Bertacca che non aveva giocato contro il Monterotondo. A livello mentale dovremmo averne, ma come sempre l'ultima parola spetta al campo, specie in questo momento della stagione. Gli obiettivi li abbiamo posti, ovvero quota 45-47 punti e il 4° posto, logico che domani a Mirandola sarà una tappa cruciale in tal senso. Non dovremo avere fretta, contro squadre come quella emiliana la foga infatti è cattiva consigliera; loro vengono da 3 tie-break consecutivi e penso non serva aggiungere altro. Sanno combattere su ogni pallone e costruiscono attorno alla difesa una pallavolo estremamente rognosa. Meglio prepararsi a stare in campo a lungo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -