Conti in Liechtenstein: 390 persone indagate in tutta Italia

Conti in Liechtenstein: 390 persone indagate in tutta Italia

Sono 388 le persone indagate per i depositi di denaro nel piccolo stato del Liechtenstein. Le indagini sono guidate dalla procura di Roma, ma complessivamente sono trentasette le procure italiane che indagano sui vari personaggi coinvolti. Nell’indagine rientrano anche due società. A Milano sono circa un centinaio gli indagati. I reati ipotizzati sono infedele dichiarazione dei redditi o omessa dichiarazione degli stessi. Si parla di depositi anche di 400 milioni di euro.


C’è un piccolissimo dettaglio, che potrebbe mettere in salvo i 390 indagati: i fatti di cui si occupa l’inchiesta, infatti, risalgono al 2002 e ora sono tutti a rischio di prescrizione, visto che questi reati decadono dopo sette anni e mezzo.


I presunti evasori fiscali finiti nel mirino della procura sono tutte persone fisiche, fatta eccezione, pare, per due fondazioni. Solo una ventina di questi soggetti non è ancora stata identificata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -