Controlli radioattività, valori alterati per 14 italiani

Controlli radioattività, valori alterati per 14 italiani

Controlli radioattività, valori alterati per 14 italiani

FIRENZE - Piccole tracce di iodio 131 sono state trovate su 14 persone rientrate a Firenze dal Giappone. Lo ha reso noto il ministero della Salute, specificando che si tratta di una dose "comunque inferiore al limite della normale esposizione ambientale consentita e quindi si escludono rischi per la salute". L'esame è stato eseguito con strumenti di ultima generazione ad altissima sensibilità che registrano anche quantità infinitesimali di radioattività.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il professor Giampaolo Biti, direttore della radioterapia di Careggi, ha spiegato che "le dosi rilevate sono inferiori di un migliaio di volte a quella che viene somministrata giornalmente nelle migliaia di pazienti che in tutto il mondo sono sottoposti all'esame della tiroide con scintigrafia (30 microCurie) ed almeno centomila volte inferiore alle somministrazioni di iodio 131 effettuate a scopo terapeutico per ipertiroidismo (5 milliCurie)".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -