Coppa Europa Stock 600, Vitali lotta sul bagnato ma finisce a terra

Coppa Europa Stock 600, Vitali lotta sul bagnato ma finisce a terra

MISANO -  Sabato amaro per il bellariese del Forward Junior Racing, che ha concluso il suo gran premio al secondo passaggio della Coppa Europa Stock 600, mentre era 3°. Il romagnolo ha cercato poi di riprendere la gara, tirando la sua Yamaha fuori dal ghiaino, ma è caduto in pieno rettilineo, dopo poche centinaia di metri, a causa di un inconveniente al suo mezzo causato dalla precedente carambola. Un epilogo negativo per il suo buon fine settimana.

 

Luca era infatti scattato dalla prima fila grazie al 4° miglior crono raccolto nel secondo turno di prove ufficiali, andato in scena in mattinata. Era stato uno dei 5 piloti a migliorarsi rispetto al venerdì. Al via è transitato quarto alla prima curva, per poi mettersi nella scia del francese Egea, che ha scavalcato all'inizio del secondo giro.

 

Una volta terzo, ha raggiunto facilmente l'australiano Metcher (a fine gara secondo). Al termine di questa tornata è arrivata però la scivolata che ha messo fine ai suoi sogni, ma non cancella l'ottimo potenziale dimostrato in questi giorni. Certo la pista era terribile: due piloti erano scivolati già nel giro di ricognizione e si sono contate una ventina di scivolate.

 

"Purtroppo questa caduta rappresenta una lezione che speravo di aver appreso nelle gare precedenti - ha esordito Vitali -. Se si cade non si vince, ma evidentemente non è così. Ero tranquillo e stavo cercando di seguire Gregorini e Metcher senza attaccarli o forzare. Chi mi ha visto cadere ha detto che in quella curva entravo molto più piegato degli altri, anche nel giro precedente".

 

"Poi sono riuscito a riprendere la pista dopo aver tolto la ghiaia dalla carena, ma sono caduto in rettilineo dopo pochi metri, si vede che c'era qualche cosa che non andava nel mezzo dopo la caduta - ha continuato -. L'aderenza della pista era terribile, con l'acqua il grip scompare. Mi spiace perché il team aveva fatto un gran bel lavoro ed è un peccato veder sfumare le belle cose fatte in prova>.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -