Coppie di fatto, anatema dei vescovi contro i 'Dico'

Coppie di fatto, anatema dei vescovi contro i 'Dico'

ROMA – Arriva sulle coppie di fatto il primo ‘anatema’ del nuovo presidente della Cei, Angelo Bagnasco. In piena continuità con la precedente ‘gestione’, dunque, la Conferenza dei vescovi italiani attacca il Governo sui ‘Dico’.


“La legalizzazione delle coppie di fatto è inaccettabile sul piano di principio –hanno dichiarato i vescovi con una nota -, pericolosa sul piano sociale ed educativo e avrebbe effetti deleteri sulla famiglia”. Sul tema arriva anche un appello ai politici che si rifanno ai valori del cattolicesimo. “Non si appellino al pluralismo e all'autonomia dei laici in politica", chiedono i vescovi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un problema ancor più grave sarebbe rappresentato dalla legalizzazione delle unioni di persone dello stesso sesso, perchè, in questo caso, si negherebbe la differenza sessuale, che è insuperabile”, prosegue la Conferenza episcopale italiana che ribadisce il rispetto della Chiesa italiana nei confronti delle scelte dei singoli, ma “il diritto non esiste allo scopo di dare forma giuridica a qualsiasi tipo di convivenza".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -