Corniolo, colpi 'proibiti' tra Lega e Sindaco: "Foietta, basta menzogne"

Corniolo, colpi 'proibiti' tra Lega e Sindaco: "Foietta, basta menzogne"

Corniolo, colpi 'proibiti' tra Lega e Sindaco: "Foietta, basta menzogne"

SANTA SOFIA - "Il Sindaco Foietta eviti di scaricare gli enormi problemi politici che ha in giunta sulla Lega Nord e sul centro destra in generale". Lo ha dichiarato Jacopo Morrone Segretario Provinciale Lega Nord Forlì-Cesena, in merito alla frana di Corniolo. "Se non vuole collezionare poi l'ennesima figuraccia, eviti anche di raccontare menzogne, visto che il Governo ha già predisposto tutto quanto in sua competenza per intervenire finanziariamente a sostegno della frazione"

 

"Rimane però un problema, non di poco conto - continua il giovane esponente del Carroccio - a parte la richiesta dello stato di calamità inserita peraltro in un lunghissimo elenco di interventi minori il che complica ulteriormente la procedura, ma il vero problema è che a ieri, nessuna richiesta specifica di finanziamento PAI è pervenuta al Ministero dell'Ambiente relativamente alla frana di Corniolo"

 

"Foietta mi ricorda tanto la barzelletta di quello che pregava San Gennaro di vincere la lotteria senza nemmeno comprare il biglietto".

 

"La Lega Nord attraverso l'On. Pini ha sollecitato il Ministro Prestigiacomo ad intervenire politicamente sulla problematica, ma se da parte degli amministratori di Santa Sofia, evidentemente incapaci di gestire adeguatamente un simile evento, non partono le formali richieste d' intervento, scaricare le proprie colpe su altri è solo un esercizio di ipocrisia inutile".

 

"Se Foietta vuole rendersi utile - conclude Morrone - inizi a prendersi le proprie responsabilità, e anziché polemizzare strumentalmente con chi si è sempre reso disponibile a collaborare, provi a risolvere i piccoli problemi quotidiani della Frazione di Corniolo, per esempio,  spostando lì buona parte degli eventi estivi del Comune in modo da aiutare l'economia turistica della Frazione, messa in crisi anche da scelte tecniche inconcepibili come quella di vietare il transito alle moto".

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di minotauro
    minotauro

    L,on.Pini si è interessato per la frana di Corniolo? e come, allo stesso modo con cui si era interessato con Bertolaso? ormai l'on. PINI lo conosciamo,ma anche il segretario è della stessa pasta? bene continuate pure a fare gli spavaldi ce ne ricorderemo quando andremo a votare, siete dei dilettanti, ma vi rendete conto che vi siete coperti di ridicolo? CAMBIATE MESTIERE.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -