Cosa fare in caso di influenza A

Cosa fare in caso di influenza A

Cosa fare in caso di influenza A

BOLOGNA - L'influenza A H1N1 si presenta come una normale influenza stagionale, con gli stessi sintomi (tosse, febbre oltre i 38°, mal di gola, raffreddore e, nei più piccoli, vomito, diarrea). Come l'influenza stagionale può causare complicazioni e peggioramento di patologie pre-esistenti. Anche i dati che si stanno registrando confermano che quest'influenza, a differenza di quella stagionale, colpisce maggiormente i bimbi e i ragazzi.


In caso di sintomi influenzali occorre restare a riposo e, se i sintomi persistono per alcuni giorni, telefonare al proprio medico o pediatra di famiglia. Per i bimbi più piccoli e per le persone con gravi patologie pre-esistenti occorre consultare tempestivamente il medico. Medici e pediatri di famiglia possono essere contattati telefonicamente dalle 8 alle 20, secondo le modalità abituali, dal lunedì al venerdì.

 

A supporto della loro attività il servizio di guardia medica, già attivo nelle ore notturne e nei festivi e prefestivi, è stato potenziato ed è presente anche nelle ore diurne dei giorni feriali. In assenza di sintomi gravi, non occorre recarsi al Pronto soccorso: non è necessario dal punto di vista assistenziale e provoca rischi di diffusione dell'infezione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -