Cotignola: un container di solidarietà per il Benin

Cotignola: un container di solidarietà per il Benin

COTIGNOLA - Venerdì 11 dicembre è partito dalla Madel spa il venticinquesimo container predisposto dall'Associazione "Insieme per il Benin". Un risultato eccezionale questo ottenuto nell'arco di soli sette anni dal costante ed intenso impegno profuso prima dal Rotary Club di Lugo e poi dall'associazione citata, sempre con l'ausilio del MASCI (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani), a favore della popolazione della diocesi di Djougou e di S.E. Monsignor Don Paolo Vieira.

Con questo container, è stato inviato un pulmino per il trasporto degli studenti dalle zone rurali alle scuole della diocesi, molte delle quali sono state costruite ed arredate con materiali spediti da Lugo.

 

Il container, riempito anche con viveri e generi di conforto, è stato dedicato alla memoria di Claudio Zini, fondatore del gruppo Scout Lugo, scomparso alcuni mesi fa, ma che da sempre ha coordinato l'attività svolta dai MASCI a favore della diocesi di Djougou nel cui territorio si era recato alcuni anni or sono, all'età di settantasette anni, per predisporre e montare un impianto di irrigazione per una piantagione di anacardi, frutto anche questo di un importante progetto intrapreso dall'associazione lughese e destinato a contribuire a rendere la diocesi economicamente autosufficiente. Quest'ultimo è, infatti, uno degli scopi principali dell'associazione che vuole creare processi di auto sviluppo per quelle popolazioni fra le più povere al mondo.

 

Già nel mese di giugno di quest'anno era stato spedito il secondo forno per la panificazione, destinato ad affiancarsi a quello già presente in loco frutto di una precedente spedizione, di modo che si realizzi per intero il progetto dell'apertura di un forno pasticceria.

 

Difatti solo con un tale risultato si potrà permettere la realizzazione di maggiori traguardi, quali la costruzione di scuole e l'affrancamento di quel popolo dallo stato di povertà endemica.

 

Di Zini si può ricordare che è stato anche socio fondatore del MASCI di Lugo e nel corso degli anni ha saputo trasmettere agli scout importanti punti di riferimento morali quali, oltre ad un profondo senso dell'onore, l'aiuto che il più forte deve sempre in favore del più debole ovvero la capacità di saper perdere pur mantenendo la propria dignità ovvero saper vincere senza toglierla all'avversario. Principi fondamentali nel saper vivere del nostro mondo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -