Crack Cirio: condanna a 9 anni per Cragnotti, 4 per Geronzi

Crack Cirio: condanna a 9 anni per Cragnotti, 4 per Geronzi

Crack Cirio: condanna a 9 anni per Cragnotti, 4 per Geronzi

Nove anni per Sergio Cragnotti e quattro per Cesare Geronzi. Sono queste le condanne ‘eccellenti' decise dai giudici della prima sezione penale del tribunale di Roma, presieduta da Giuseppe Mezzofiore, a conclusione del processo sul crac Cirio. Sono stati assolti Giampiero Fiorani, ex amministratore delegato della Banca Popolare di Lodi, e la moglie di Cragnotti, Flora Pizzichemi, per "non aver commesso il fatto". 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'accusa aveva chiesta di più, arrivando a ipotizzare 15 anni di reclusione per Cragnotti e 8 per Geronzi. Riconosciuta la colpevolezza anche dell'ex patron della Lazio, Filippo Fucile, per il quale è stata stabilita una pena di 4 anni e 6 mesi. Per i figli di Cragnotti, altre condanne: 4 anni per Andrea, 3 per Elisabetta e Massimo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -