Crack Giacomelli, rinvio a giudizio per Gabriella Spada

Crack Giacomelli, rinvio a giudizio per Gabriella Spada

Crack Giacomelli, rinvio a giudizio per Gabriella Spada

RIMINI - Rinvio a giudizio con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata alla bancarotta fraudolenta per l'ex presidente Gabriella Spada e per gli altri manager coinvolti nel crac ‘Giacomelli'. Si tratta di Antonio Giacomelli, fondatore del gruppo riminese attivo nella distribuzione di abbigliamento sportivo e padre di Emanuele (condannato con rito abbreviato a 9 anni e 4 mesi), Stefano Pozzobon, Andrea Biagi, William Pierazzo, Vittorio Fracassi e Angela Lenzi, madre della Spada.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Fausto Margiotti, gli atti sono stati trasmessi a Bologna, dove si sta procedendo nei confronti di due dirigenti bancari, Valerio Masinara e Daniele Parenti, accusati di riciclaggio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -