Crack Parmalat, dopo la condanna Tanzi finisce in carcere

Crack Parmalat, dopo la condanna Tanzi finisce in carcere

Crack Parmalat, dopo la condanna Tanzi finisce in carcere

PARMA - Calisto Tanzi è stato arrestato giovedì pomeriggio dalla Guardia di Finanza in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmato dalla procura generale di Milano dopo la sentenza della Cassazione che l'ha condannato in via definitiva a otto anni ed un mese di reclusione per il crack Parmalat. Il Tribunale di Sorveglianza di Reggio Emilia valuterà l'istanza di concessione di arresti domiciliari che venerdì mattina sarà presentata dai difensori di Tanzi.

 

L'istanza sarà motivata, in linea principale, dall'età dell'imputato e da motivi di salute. Ai giudici gli avvocati consegneranno anche il referto medico stilato ieri subito dopo l'annuncio della sentenza. Se non sarà accolta la richiesta, l'ex patron del gruppo di Collecchio dovrà trascorrere in totale 4 anni e 4 mesi, frutto di indulto e pene già scontate. Sono sorpreso, non mi aspettavo che mi mandassero in carcere, pensavo accogliessero la sospensiva", ha commentato Tanzi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -