Crack Parmalat, il Riesame: ''Carcere per Tanzi''

Crack Parmalat, il Riesame: ''Carcere per Tanzi''

Crack Parmalat, il Riesame: ''Carcere per Tanzi''

MILANO - Il Tribunale del Riesame di Milano ha accolto la richiesta della Procura generale di Milano: carcere per l'ex patron della Parmalat, Calisto Tanzi, in seguito alla condanna a dieci anni di reclusione per aggiotaggio. In attesa del ricorso alla Corte di Cassazione Tanzi non andrà in carcere. Solo alcune settimane fa la Procura generale di Milano aveva chiesto il carcere per Tanzi, che a maggio si era visto confermare in appello i 10 anni di reclusione.

 

Tanzi inoltre era stato condannato ad una provvisionale di oltre 100 milioni di euro da versare ai risparmiatori truffati. Per il pm Eugenio Fusco, l'imprenditore andava arrestato in considerazione del pericolo di fuga e di quello di reiterazione del reato.

 

Il condannato, hanno spiegato i giudici, "dispone verosimilmente di ingenti somme finanziarie all'estero che gli consentirebbero una lunga latitanza". E il pericolo di fuga sarebbe ancora più palpabile "adesso, in prossimità di sentenze che stanno per diventare definitive". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -