Crack Ravenna calcio, si riducono le pene

Crack Ravenna calcio, si riducono le pene

Crack Ravenna calcio, si riducono le pene

RAVENNA - La seconda sezione penale della Corte d'Appello di Bologna, presieduta da  Dolores Neri, ha assolto Nicola Bonetti dall'accusa di bancarotta nell'ambito del processo per il crack del Ravenna calcio.  L'imputato nel 2005 era stato condannato dal tribunale di Ravenna a 18 mesi di reclusione. I giudici hanno anche ridotto le pene per Daniele Corvetta (da tre anni e sei mesi a tre anni) e ai figli Luca e Roberto (un anno e 10 mesi, per il secondo pena sospesa).

 

Assolto il faentino Giovanni Mingazzini. Quest'ultimo era difeso dall'avvocato Lorenzo Valgimigli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -