Crisi Parmigiano-Reggiano, Confagricoltura: bene il sostegno alla filiera

Crisi Parmigiano-Reggiano, Confagricoltura: bene il sostegno alla filiera

BOLOGNA - Le richieste inoltrate da Confagricoltura Emilia-Romagna e dal mondo agricolo organizzato, sostenute ed esposte dal Presidente del Consorzio del Parmigiano-Reggiano Giuseppe Alai, hanno trovato riscontro negli interventi di oggi, presso la sede di Parma del Consorzio, del ministro per le Politiche agricole Luca Zaia e dell'assessore regionale all'Agricoltura Tiberio Rabboni.

 

Mario Girolami, presidente di Confagricoltura Emilia-Romagna, esprime soddisfazione "per la tempistica con cui vengono date risposte concrete a sostegno del comparto produttivo del Parmigiano-Reggiano, che con l'attuale crisi congiunturale internazionale può degenerare portando alla chiusura di allevamenti e caseifici".

 

Particolare importanza riveste la possibilità, annunciata dal ministro Zaia, di destinare ad impegni umanitari  100.000 forme di Parmigiano-Reggiano ed altrettante di Grana Padano, finalizzate a programmi alimentari a favore degli indigenti. Altro aspetto significativo riguarda la promozione del prodotto all'estero attraverso l'istituto BUONITALIA.

 

Per quanto riguarda i rapporti con la grande distribuzione organizzata e le problematiche relative all'Antitrust in tema di autoregolamentazione produttiva, Confagricoltura Emilia-Romagna, nel prendere atto dell'impegno del ministro, ritiene queste tematiche pregnanti per la tutela del settore. A tal fine l'organizzazione degli imprenditori agricoli si impegna ad un'azione di pressing "affinchè venga attivato un tavolo interprofessionale che veda coinvolti produttori, trasformatori e grande distribuzione organizzata, sotto l'egida del ministero dell'Agricoltura".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Occorre inoltre che queste azioni vengano supportate a livello regionale - evidenzia Girolami - attraverso canali di finanziamento che privilegino progetti di filiera del Parmigiano-Reggiano rivolti all'export".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -