Crocifisso, Bartolini (PdL) invoca i cittadini: "Luminarie natalizie che ricordino la croce"

Crocifisso, Bartolini (PdL) invoca i cittadini: "Luminarie natalizie che ricordino la croce"

Il Consigliere Regionale PDL Luca Bartolini ha presentato una risoluzione mirante non solo alla  difesa del crocifisso nelle  aule scolastiche ma anche ad invitare i privati cittadini della nostra Regione a "dare un segnale forte  nel periodo natalizio rappresentando nei terrazzi delle proprie abitazioni con le luminarie natalizie almeno una luminaria a forma di croce proprio per dimostrare di non avere vergogna alcuna a dimostrare  la propria fede cristiana, inoltre si chiede che il crocifisso sia appeso anche all'interno dell'Aula dell'Assemblea Legislativa".

 

A commento della risoluzione presentata il Consigliere Bartolini ha dichiarato "Se proprio vogliamo togliere qualcosa dalle scuole, anziché il crocifisso,  togliamo i professori comunisti che continuano a fare una vergognosa propaganda e indottrinamento ai nostri figli approfittando del proprio ruolo di educatori. Presenteremo questa risoluzione in tutti i Comuni per difendere fino in fondo la presenza dei crocifissi nelle aule scolastiche da questa sentenza laicista."

 

Commenti (9)

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    @Manù Non voglio fare l'educatore, mi permetto solo di ricordare il 5° comandamento: non uccidere. Poi qualsiasi peccato anche veniale è riconducibile al Male (se vai forte in auto non è Dio che ti spinge a farlo). Comunque i genitori devono aiutare i catechisti e si devono fidare di loro, non bisogna avere una visione ideologica. Purtroppo i genitori sono spesso di cattivo esempio per i bambini. Chi va all'università ha già una sua coscenza, il pericolo è nelle scuole, l'ideologia della sinistra viene inculcata in maniera subdola.

  • Avatar anonimo di Gabrin
    Gabrin

    Quest'uomo è un grosso imbecille

  • Avatar anonimo di Manù
    Manù

    @d_a_v_i_d_e "la" ringrazio per il "lei", ma non sono poi tanto vecchia!L'indottrinamento a cui mi riferivo sta nel fatto che a catechismo a mia figlia è stato detto che il padre di Eluana Englaro è un ASSASSINO, e che se si va forte in auto è il DIAVOLO che te lo fa fare! Ho già esposto le mie lamentele al parroco proprio perchè ho a cuore le mie figlie, e per lo stesso motivo, credo che nella scuola di oggi ci siano tanti problemi, ma non certo quello degli insegnanti comunisti; chi frequenta l'università, spero bene sia in grado di avere una sua coscenza e un suo pensiero non inficiabili dall'ideologia del docente di turno. Pensi un pò, caro annibale, che l'unica volta che ho avuto una prof di parte, non sinistra, alle superiori è stato un divertimento discutere!

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Manù, è scandalosa lei, se afferma che nella scuola non ci sia una cultura dominante di sinistra che manipola i giovani, a cominciare proprio dall'insegnamento della storia... Sarebbe proprio un discorso lungo... Non so poi se ha mai frequentato università, faccia un giro in via Zamboni dove da dove escono i nostri cari insegnanti (facoltà di Filosofia, Lettere, Scienze...) e osservi bene... a cominciare dalle scritte sui muri! Curioso poi, che a dottrina, si meravigli che le sue figlie subiscano indottrinamenti! Saranno sicuramente a favore dei crocifissi, eh eh! Se non si tratta della dottrina di Gesù, sarebbe grave, vada dal Parroco e poi dal Vescovo senza fare scandali, se ha a cuore le sue figlie. Conosco gli ambienti della Chiesa, e nell' 80% dei casi, però, la dottrina cui lei si riferisce, ahimè, è anche quella a lei cara. Le consiglio di fare chiarezza sulla sua di Fede, ed essere meno prevenuta nel valutare la scuola italiana, se no rischia di passare per Alice-nel-Paese-delle-meraviglie!!!

  • Avatar anonimo di Manù
    Manù

    Io invece vorrei sapere chi è che si "vergogna" di essere cristiano? Quello che ognuno è non va ostentato con un simbolo, ma vissuto nella sfera privata. Vengo al secondo punto, quel sistema scuola che ora il nostro governo sta diligentemente smontando, è il risultato di anni di verifiche, studi e lotte fatte da chi nella scuola ci ha creduto e ci ha passato una vita di lavoro, non solo insegnanti COMUNISTI. Ho due figlie nella scuola, non ho mai riscontrato indottrinamenti di sorta, cosa che invece è successa nel tempo che passano a catechismo per esempio, quindi, come vedete, la scuola non è ostaggio dei prof comunisti, ma di tremonti e dei suoi tagli appoggiati dalla lega

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    @lucia baldini visto che è così bene informata ci dica chi sono quelli che fanno carriera per la tessera, così potremo farci un'idea. Perchè molto spesso, gli incompetenti cercano giustificazioni ai propri insuccessi professionali accampando false accuse sulle carriere brillanti carriere altrui.

  • Avatar anonimo di LuciaBaldini
    LuciaBaldini

    Ma quali epurazioni i comunisti andrebbero rimossi anche dalla SANITA'. Io ci lavoro in ospedale e di scandaloso ci sono le carriere per tessera , post comunista ovviamente.

  • Avatar anonimo di LuciaBaldini
    LuciaBaldini

    FUORI I COMUNISTI DALLE SCUOLE!! PROVOCAZIONE BELLISSIMA!! E' ora di finirla con questi insegnanti politicizzatiche, guarda un po', sono in prevalenza di sinistra.

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    trovo scandaloso che ci sia un politico che evoca epurazioni tra il personale scolastico. Trovo invece ridicola questa nuova smania di croci e crociate.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -