Crolla in Romagna il mercato delle auto: reggono le utilitarie

Crolla in Romagna il mercato delle auto: reggono le utilitarie

Crolla in Romagna il mercato delle auto: reggono le utilitarie

La crisi economica colpisce anche il settore delle 4 ruote: calo di vendite nel 2008 per le concessionarie, nella provincia di Ravenna ed in quella di Rimini, con un - 13,7% di immatricolazioni, sul territorio di Forlì-Cesena con -15,42%. Percentuali in calo anche in regione (-14,57%) ed a livello nazionale (-13,57%). Restano ancora sul mercato le utilitarie, che salvano, per quel che possono, il crollo delle vendite, riservato in particolare alle auto di lusso.

 

Secondo i dati riportati dal Resto del Carlino, i privati hanno immatricolato, nel 2008, a Cesena, 3.936 auto, 759 in meno rispetto al 2007. Unica mosca bianca tra le concessionarie cesenati, la Nissan, che grazie al successo del modello Qashqai, ha registrato un'impennata del 33%. Calo in picchiata per l'Alfa Romeo con un -61%. Solo -1% per la Ford.

 

Il Ravennate conta 15.829 auto immatricolate anno scorso, 2.379 in meno, rispetto al 2007. Anche in provincia di Ravenna, le concessionarie che possono vantare dati positivi sono Nissan (+9,86%), Audi (+8,63%), poi con percentuali più alte Mazda (+15,19%), Smart (+25,25%) e Daihatsu (+33.33%). I crolli di vendite peggiori si registrano per Mitsubishi (-39,57%), Kia (-37,39%) e Toyota (-35,10%).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel Riminese le immatricolazioni sono scese di 1.784 unità, dal 2007 al 2008. Anche qui si può parlare di tracollo per l'Alfa Romeo, che ha visto dimezzate le vendite sul nuovo, crisi forte anche per Audi, Bmw e Mercedes, mentre Nissan resta uno dei pochi marchi che registra il segno +.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -