Crollo di Barletta, quattro persone arrestate e architetto interdetto

Crollo di Barletta, quattro persone arrestate e architetto interdetto

 Quattro persone sono state arrestate nel corso delle indagini in relazione al crollo di una palazzina a Barletta, avvenuta un paio di mesi fa. C'è anche un architetto che è stato interdetto dall'esercizio della propria professione.

 

A finire in manette sono i fratelli Salvatore, Andrea e Giovanni Chiarulli, titolare dell'azienda che aveva l'incarico di svolgere i lavori nell'edificio vicino al palazzo crollato, accusata di aver di fatto trasformato i lavori di bonifica dell'area, in una effettiva demolizione.

 

Arrestato anche Carmine Giannini, titolare dell'impresa edile che deteneva la proprietà dell'area, mentre l'architetto Giovanni Paparella, il direttore dei lavori del cantiere e responsabile della bonifica, è stato interdetto dall'esercizio della professione.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -