Da Casablanca con la pancia piena di hashish, arrestato un cesenate

Da Casablanca con la pancia piena di hashish, arrestato un cesenate

Da Casablanca con la pancia piena di hashish, arrestato un cesenate

CESENA - Aveva ingoiato un centinaio di ovuli di plastica contenenti complessivamente circa un chilogrammo di hashish. Un cesenate di 40 anni, P.P. le sue iniziali, è stato arrestato domenica all'aeroporto "Marconi" di Bologna. L'uomo era appena sbarcato da un volo proveniente da Casablanca. Il comportamento del quarantenne ha destato il sospetto degli agenti della polizia di frontiera. Fermato, ha subito negato di aver con se sostanze stupefacenti.

 

Portato nel reparto di radiologia dell'ospedale ‘Maggiore', ha ammesso di aver ingoiato dell'involucri di droga. Ma la sorpresa è arrivata quando la radiografia ha evidenziato che nell'intestino vi erano 200 ovuli di plastica di forma allungata. Ciascuno di questi conteneva 5 grammi di hashish. L'individuo ora si trova in carcere alla Dozza a disposizione della magistratura. Mercoledì è prevista la convalida dell'arresto. P.P. è difeso dall'avvocato Alessandro Monteleone.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -